Chi siamo

 

La scuola campanaria "Verona" è un gruppo di volontari/e, di ogni età ed estrazione, che provengono dalla città e dalla prima periferia e si occupano di mantenere viva la tradizione dei concerti di campane presso le torri del centro storico e dei sobborghi. Oltre che suonare, questi appassionati portano avanti un'opera di sensibilizzazione di enti e comunità cittadine, segnalano le necessità manutentive dei campanili, compiono, promuovono, divulgano studi e ricerche sull'arte campanaria ed organizzano corsi gratuiti per chiunque voglia avvicinarsi a questo splendido mondo. Investiti ufficialmente del compito di custodia dei campanili della città, esercitano il loro servizio con la moderazione indicata dalle normative sull'impatto acustico.

 

Il nostro cammino

 

La scuola campanaria "Verona", conosciuta in origine come "Società concertisti campanari S.Giorgio in S.Anastasia", si è costituita nel 1776 ed è il frutto dell'unione di tutti gli antichi gruppi di suonatori cittadini. Ha dato i natali all'arte del suono dei concerti alla veronese e, da allora, i suoi maestri, tra i quali Alberti, Carregari, Peroni, Sabaini e Sancassani, ne hanno curato la diffusione, inaugurando quasi due centinaia di campanili, istruendo squadre locali e perfezionandolo con sempre nuove migliorie. Per mezzo di numerose pubblicazioni di composizioni musicali, libri, registrazioni e studi (sulla storia e tecnica dell'arte di creare, installare e suonare le campane, analisi della composizione armonica del suono, aspetti musicoterapeutici, iconografia impressa sulle campane, il patrimonio musicale, etnico e religioso dei brani che vi vengono suonati, ecc.) essi hanno contribuito a far acquisire a questa arte meritata fama mondiale.

 

The "Verona" bellringing school is a group of volounteers (both men and women of different ages) residing in the city or close suburbs, which dedicate their free-time to practicing, teaching, studying and publicizing the bellringing art. The group has the officially recognised custodianship of the city centre belltowers and  his services take place respecting the noise abatement laws.

The school, previously known as "St. Giorgio & St. Anastasia bellringers society" was formed in 1776 as the result of the fusion of the ancient ringing teams of the city. The group developed the veronese style (possibly inspired by the english change ringing) and gave to this art the main masters as Alberti, Carregari, Peroni, Sabaini and Sancassani. They worked for the improvement of this style, the developement of musical compositions, and its diffusion by creating books, recording and studies on bellfounding, hanging structures and the history and mechanics of ringing. Other research areas were the sound analisys, iconography, etnomusicology and spirituality.